Voce di uno che grida

Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri!” (Mt 3,3)

L’esperienza edificante che in questo tempo di emergenza sanitaria stiamo vivendo è la manifestazione della volontà di continuare ad essere comunità.

Una quaresima caratterizzata dal coronavirus che ci rinchiude in casa e ci offre la possibilità di interpellarci sui valori che orientano la nostra vita.

Una quaresima in un deserto personale-familiare e un’astinenza di relazioni d’incontro fisico. La reazione del mondo della Koinonia Giovanni Battista è stata quella di voler continuare ad essere e fare comunità.

Allora ecco le iniziative da ogni dove attraverso dirette streaming, podcast, videoconferenze per continuare a rimanere “virtualmente” insieme:

  • Camparmò, la nostra Oasi Madre, capitanata dal nostro p. Alvaro, si è “avvicinata” a tutti col podcast “Radio Camparmò”;
  • Gli incontri di Casa di preghiera si svolgono o tramite diretta streaming o tramite videoconferenza;
  • Da molte Oasi del mondo si celebra in streaming;
  • Tante altre realtà in streaming propongono la preghiera comunitaria;
  • Il nostro generale, p. Giuseppe, sostenuto dai fratelli della sede federale, da Tiberiade celebra in streaming in varie lingue per raggiungere tutto il mondo della Koinonia;
  • Anche noi in Gesia, nel nostro piccolo, proponiamo gli incontri in videoconferenza su “Gesia-Skype”.

Insomma la Koinonia Giovanni Battista in questo tempo è…

Voce di tanti che gridano nel deserto sanitario: Venite sulla via del Signore, uniamo i nostri sentieri!

 

Grazie Koinonia Giovanni Battista per tutte le iniziative social network.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *