Corte familiare 2020

Collaborando con i Servizi Sociali di alcuni Comuni della provincia di Rovigo e Venezia, con i loro Centri Antiviolenza e Consultori familiari e collaborando con l’Antitratta del Veneto, abbiamo potuto (e possiamo) aiutare gestanti, madri con figli, donne vittime di tratta e donne vittime di violenza domestica.

Molte di loro hanno avuto una seconda possibilità nella speranza di una vita migliore.

Aiutiamo queste donne che sono in difficoltà sotto il profilo delle relazioni familiari, parentali e sociali sostenendole nell’autonomia personale e della capacità genitoriale, all’accompagnamento e al reinserimento sociale.

Accogliamo madri con bambini e donne disagiate sia per brevi accoglienze sia per accoglienze prolungate sviluppando progetti quadro e individualizzati.

La Regione Veneto con il DGR 1329 del 18/09/2019, prevede di contribuire alle spese che i Comuni (fino a 20.000 abitanti) sostengono per l’accoglienza mamma-bambino anche presso strutture come la nostra (vedi BUR 108 del 27/09/2019, pagine 259-263).

Siamo disponibili a visitarvi per presentarvi il nostro progetto “Corte familiare”.

Rette per l’accoglienza 2020

Bur 108/2019 estratto pagine 259-263

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *